Pagine

mercoledì 8 aprile 2009

Brownies super speciali

Quando ho visto questa ricetta sono rimasta affascinata e nello stesso tempo perplessa, per la presenza di uno "strano" ingrediente che si trova all'interno questo impasto.
Ma proprio per questo, non sono riuscita a resistere alla tentazione di prepararlo, perchè ogni volta che c'è un ingrediente "strano".... io lo devo provare; magari dimezzando le dosi, come ho fatto sia con questa ricetta, sia con i biscotti alla maionese...fidarsi è bene...non fidarsi...è meglio, quindi dimezzo la dose, per timore di buttar via tutto, ma provo la ricetta ;-)
Il risultato è un dolce morbidissimo, proprio grazie alla presenza dello "strano" ingrediente: le rape rosse.
Si avete capito bene, lo"strano" ingrediente, sono proprio le rape rosse, quelle che vendono sottovuoto e già cotte al supermercato; ma vi posso assicurare che il sapore non si sente assolutamente, basta omettere alle persone che li mangiano la presenza di questo strano ingrediente ;-)... adesso se leggono questo post....non si fideranno più di me ;-)
Rimangono morbidi e cioccolatosi dentro, si sciolgono in bocca, e sono adattissimi a chi ama il cioccolato fondente, ottimi davvero!
La ricetta l'ha postata MarinaB. su coquinaria.

Ingredienti per i brownies al cioccolato fondente e rape rosse:
250 g. cioccolato fondente
200 g. di burro
1 cucchiaio di liquore (io ho usato 1 cucchiaio di latte)
250 gr di rape rosse cotte ( quelle sottovuoto del super)
3 uova intere
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
200 g. di zucchero Zefiro
50 g. di cacao in polvere
50 g. di farina di riso (ho usato fecola di patate)
1 cucchiaio di baking powder (lievito in polvere per dolci)
100 g. di farina di mandorle o mandorle tritate finemente

Fondere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato con il burro fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungere il liquore oppure il latte.
Lasciare intiepidire mescolando ogni tanto.

Nel frattempo frullare la rapa rossa, aggiungere una alla volta le uova, quindi lo zucchero, l'estratto di vaniglia e un pizzico di sale.
In una altra ciotola setacciare la farina di riso, con il cacao, il lievito per dolci e la farina di mandorle.

Aggiungere la purea di rape rosse alla crema di cioccolato, quindi con una spatola incorporare il mix di farine (farina di riso, cacao, mandorle, lievito).
Versare nella teglia rettangolare di cm. 30 x 40 circa precedentemente imburrata e infarinata, e infornare a 180° statico per 40-45 minuti.
Io per metà dose ho utilizzato una teglia rettangolare,di quelle usa e getta di circa 18 x 23 cm. e per la cottura ha impiegato circa 45 minuti, anche se la ricetta originale diceva 30-35 minuti.
In superficie di formerà una crosticina, che tende a spaccarsi,
ma dentro deve rimanere morbida e umida.

Aspettare il completo raffreddamento prima di sformare dalla teglia e tagliare quindi in quadrati e spolverare con zucchero a velo.
Migliori il giorno dopo e ottimi anche dopo 2 giorni!

16 commenti:

dolci chiacchiere ha detto...

beh sicuramente l'ingrediente lascia un pò perplessi ma se mi assicuri la bontà di questi brownies ci credo e quindi li proverò...devo dire che sei coraggiosa!

Micaela ha detto...

addirittura con le rape rosse?? molto originali!!! :-P

Mary ha detto...

molto originale con le rape rosse!

Laura ha detto...

Conoscevo i dolci con le barbabietole che pensono apportino un sapore zuccherino...le rape mi mancavano! Sembrano buoni però!

Nicole ha detto...

Ciao! che golaaaa!! Bè alla fine nei dolci ci si mettono le patate, quindi per associazione le rape non mi sembrano male! se poi però venisse fuori anche rosa...allora sarebbe il massimo!!!

soleluna ha detto...

Hai ragione l'ingrediente è strano...ma sono bellissimi...Buona Pasqua Luisa

Federica ha detto...

Molto particolari, bisogna provarli!

Onde99 ha detto...

Secondo me è tutta una questione di testa: fino a 15 anni fa nessuno si sarebbe sognato di mangiare una torta di carote e tutto il caos che si fa adesso sul caramello al fior di sale, ne vogliamo parlare? Un abbinamento del genere, finché qualche chef super accreditato non l'ha sdoganato, avrebbe fatto rabbrividire, stessa cosa per il cioccolato fondente e peperoncino e per il cioccolato bianco al curry. Secondo me, invece, le barbabietole ci stanno proprio bene!

FairySkull ha detto...

Che strana questa ricetta !!! Ciao !

manu e silvia ha detto...

Bè ad azzardare hai fatto bene a quanto sembra! Magarile rape hanno contribuito a rendere ancora più corposo il colore di questo dolce!
baci baci

Mattarella ha detto...

Ma che bel colore l'impasto!!bella idea, sicuramente rendono il dolce particolare!

Mirtilla ha detto...

spettacolari.......e'dire poco!!!!

Maurina ha detto...

Luciana! Che cosa strana, pero' come dici tu, vien proprio voglia di provare!! Poi se tu dici che sono buoni, io ci credo!
Un abbraccio grosso e tanti auguri di Buona Pasqua, non so se riusciro' piu' a collegarmi. A presto.

Irish Coffee ha detto...

zitta zitta quatta quatta questa la faccio
strane le rape
ma è anche vero che in cucina tutto è possibile
come te non lo dico l'ingrediente particolare
vediamo se capiscono :)
grazie

Pupina ha detto...

Marina è una garanzia e questi brownies li avevo visti.
Non li ho fatti solo perchè pochi giorni prima avevo preparato i miei, e non mi andava di riproporli subito.
Ma ce l'ho in memoria, ah, se ce l'ho in memoria... :)
Auguroni di Buona Pasqua!

muffin girl ha detto...

uuuuhhh con le rape rosse!! veramente strana questa ricetta... però è più forte di me, le rape rosse non le sopporto proprio, per questo giro passo e continuo a fare i brownies normali!