Pagine

mercoledì 11 marzo 2009

Brasato al Barolo

Io non sono un'amante della carne.
Sono stata vegetariana, per motivi filosofici, per ben 10 anni, ed ora anche se non lo sono più, faccio sempre un po' fatica ad "accettare" e mangiare la carne (ancora oggi non riesco, per esempio, a mangiare coniglio, cavallo, capretto, agnello porcetto etc; poverini sono così carini :-( ); poi onestamente non mi piace la solita fettina, che trovo noiosa e spesso stopposa, mi piace invece la carne morbida, saporita, anche se magari richiede una preparazione più elaborata, ma sicuramente più gustosa!
Questo brasato risulta morbidissimo, si taglia con la forchetta, e cosa non da poco, viene apprezzato anche dal bambino che non mangia volentieri la carne, tanto l'alcol del vino evapora durante la cottura ;-)
Ingredienti:
800- 900 g cappello di prete di bovino
1 carota
1 o 2 costole di sedano
1 cipolla
1 rametto di rosmarino
1 foglia di alloro
qualche chiodo di garofano
1 spicchio d'aglio
un pezzetto di cannella
1 cucchiaio di passata di pomodoro
3 bicchieri di Barolo, altrimenti va bene anche il Barbera
brodo (se necessario)
olio, sale, pepe
farina q.b.
25 g. funghi secchi (facoltativi, io non avevo e non ho messo)
La sera precedente portare ad ebollizione il vino e farlo raffreddare, per togliere al piatto l'acidità del vino.
Tagliare a pezzettoni la cipolla, il sedano ed aggiungerli alla carne che avremo messo dentro una larga ciotola e a cui aggiungiamo anche l'aglio, il rosmarino, la cannella, l'alloro, i chiodi di garofano, il vino, ormai freddo, e facciamo riposare per tutta la notte in frigo.
Il giorno successivo, scolare la carne, asciugarla e infarinarla leggermente.
In un tegame scaldare l'olio e.v.o. e far rosolare la carne a fuoco vivace per qualche minuto, quindi aggiungere le verdure della marinata e far rosolare ancora qualche minuto.
Ora unire il vino, far sfumare per qualche minuto, unire la passata di pomodoro e salare e pepare.
Far cuocere la carne a fuoco bassissimo per circa 2 ore 1/2- 3, aggiungendo se necessario, durante la cottura qualche cucchiaiata di brodo.
A cottura avvenuta, far addensare (se necessario) la salsa per qualche minuto sul fuoco e poi passare al setaccio o frullare.
Tagliare la carne e servire calda nappata con la salsa.

16 commenti:

unika ha detto...

io invece amo moltissimo la carne e questa ti è venuta divinamente:-)
Annamaria

carmen ha detto...

anche io non sono una carnivora mi piacciono molto le verdure, i formaggi,però il brasato non l'ho mai cucinato, mi puoi spiegare questo passaggio metti la carne a marinare la sera solo con le verdure? perchè poi dici di scolare ed asciugare? un bacio

Sara ha detto...

Il brasato al barolo è davvero molto ma molto buono...peccato sia un po' lunghino....

Luciana ha detto...

@ Unika: grazie carissima :-)

@ Carmen:hai ragione, chiedo scusa avevo dimenticato l'ingrediente più importante della marinata:il vino :-(
Ho corretto il post, si fa riposare tutta la notte la carne immersa nel vino, insieme alle verdure!

@ Sara: hai ragione è una preparazione piuttosto lunga, però ogni tanto, magari per un giorno di festa, si può fare :-)

Grazie ragazze, bacioni!!!

manu e silvia ha detto...

Noi amiamo sia carne che pesce, e nella settimana cerchiamo di prepararli entrambi!
Questo brasato ti è riuscito molto bene: no è un piatto semplice da preparare.
bacioni

Mirtilla ha detto...

troppo buono!!!!
complimenti ;)

Luca and Sabrina ha detto...

Il brasato è uno di quei piatti per i quali stravediamo, ma non lo cuciniamo spesso purtroppo. Intanto ci salviamo la tua ricetta, il Barolo non ci manca, abbiamo la nostra cantinetta piccola ma fornita. E' davvero un gran bel piatto quello che hai portato in tavola, negli ultimi tempi abbiamo cucinato molto pesce, stasera parmigiana e domani magari brasato, tempo permettendo!
Un abbraccio da Sabrina&Luca

elisabetta ha detto...

è una delle preparazioni a base di carne che amo di più!

Onde99 ha detto...

Nemmeno io amo la carne, per gli stessi tuoi motivi e anch'io sono stata a lungo vegetariana. Però talvolta la mangio... Per esempio in ricette come questa: talvolta la faccio e devo riconoscere che mangiata così la carne è molto buona

germana ha detto...

ciao a me piace molto la carne ed adoro il brasato! grazie per questa bellissima ricetta!

Pupina ha detto...

Mmmmmmmmm: quelle due fette lì come me le vedo bene "pucciate" con la polenta!!!
Il sugo è stupendo, ti è venuto uno spettacolo!

Tittina ha detto...

ciao Luciana, nemmeno io sono amante della carne, ma vedendo questo piatto fa venire la voglia di prepararlo... magari per domenica..grazie dell'idea..baci Tittina

Luciana ha detto...

@ Manu e Silvia, Mirtilla: grazie ragazze!!!

@ Luca e Sabrina: grazie ragazzi; purtoppo la preparazione del piatto è lunga, anch'io non lo preparo spesso per lo stesso motivo :-)

@ Elisabetta: anche per me è così ;-)

@ Onde: è vero mangiata così si riesce ad apprezzare fino in fondo....senza pensare ad altro ;-)

@ Germana, Pupina, Tittina: grazie ragazze siete sempre molto gentili :-)

Un bacione e tutte/i e grazie :-)))

MANUELA ha detto...

Complimenti deve essere fantastico sento quasi il profumo a stare qui:))
Bacioni e buon w.e.

Lydia ha detto...

Mi unisco al gruppo dei non amanti della carne, però questa ricetta mi piace

muffin girl ha detto...

a me invece la carne piace tanto, purtroppo anche tutti gli animaletti carini e anche questo brasato! :-D buonissimo weekend!